Fondo pensione aperto

1.00

Fondo Pensione

Il Fondo Pensione Aperto è uno strumento di previdenza complementare che offre una soluzione previdenziale completa e a misura di ogni esigenza personale.

Confronta
  Fai una domanda

1.00

Descrizione

Cosa è:

Il Fondo Pensione è istituito ai sensi dell’art. 12 del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 (e successive modificazioni e integrazioni), iscritto all’albo tenuto dalla COVIP e soggetto a vigilanza.

Il Fondo Pensione consente agli aderenti di disporre, all’atto del pensionamento, di prestazioni pensionistiche complementari al sistema previdenziale obbligatorio. Tale scopo è perseguito mediante la raccolta dei contributi, la gestione delle risorse nell’esclusivo interesse degli aderenti, e l’erogazione delle prestazioni secondo quanto disposto dalla normativa in materia di previdenza complementare.

Il Fondo Pensione opera in regime di contribuzione definita. L’entità delle prestazioni pensionistiche è determinata in funzione della contribuzione effettuata e dei relativi rendimenti.


A chi è dedicato:

  • lavoratori dipendenti, che desiderano un’integrazione economica alla pensione pubblica;
  • lavoratori autonomi e liberi professionisti, che mirano alla costruzione di un’adeguata rendita pensionistica;
  • percettori di altri redditi o persone prive di reddito personale e fiscalmente a carico (casalinghe, studenti, bambini…).

Le opzioni di investimento:

Il Fondo Pensione propone cinque comparti d’investimento ognuno con una specifica politica di gestione e un diverso profilo di rischio/rendimento1, da valutare in base al numero di anni che separano dalla pensione. In una logica multicomparto, che permette di personalizzare l’investimento dei propri versamenti contributivi, l’aderente può:

  • scegliere uno o più comparti, indicando la percentuale per ciascun comparto;
  • individuare una allocazione specifica per i diversi tipi di contribuzione;
  • scegliere il comparto “Garanzia” per ottenere la garanzia di restituzione del capitale al verificarsi di determinati eventi.

Inoltre, una volta all’anno è possibile modificare la propria scelta di investimento grazie alle opzioni di:

  • riallocazione, per ridistribuire la propria posizione maturata tra i diversi comparti
  • reindirizzamento, per stabilire nuove distribuzioni percentuali relative ai versamenti contributivi futuri.

Le modalità di contribuzione:

E’ possibile il versamento dei contributi al Fondo Pensione:

  • da parte dell’aderente;
  • da parte del datore di lavoro;
  • con il conferimento del TFR;
  • con il trasferimento da altra forma pensionistica.

La contribuzione e la periodicità sono scelte al momento dell’adesione e possono essere variate in ogni momento: inoltre, è possibile versare ulteriori contributi aggiuntivi anche oltre l’età pensionabile2, interrompere e ripristinare successivamente i propri versamenti oppure far contribuire un soggetto terzo che effettua il pagamento per conto dell’aderente (ad esempio in caso di aderenti minori).

Le prestazioni assicurative:

Al momento del pensionamento, il Fondo Pensione consente di scegliere tra diverse tipologie di prestazione:

  • rendita vitalizia immediata rivalutabile, corrisposta all’aderente finché in vita;
  • rendita vitalizia reversibile totalmente o parzialmente (50%), in caso di decesso dell’aderente, ad un beneficiario da lui designato;
  • rendita certa e successivamente vitalizia, corrisposta (per un periodo determinato fra 5 e 10 anni), anche in caso di prematuro decesso dell’aderente ai beneficiari designati;
  • rendita vitalizia con raddoppio, in caso di insorgenza di uno stato di non autosufficienza e comunque al raggiungimento dell’85° anno di età dell’aderente.

E’ inoltre possibile chiedere l’erogazione di una parte della posizione maturata come capitale, nei casi e con le percentuali previste dalla normativa di settore.

Le prestazioni assicurative accessorie:

In caso di prematura scomparsa oppure di invalidità il Fondo Pensione offre ulteriori possibilità di prestazione, attivabili in maniera facoltativa anche in fase successiva all’adesione:

  • capitale in caso morte prima del raggiungimento dell’età di quiescenza;
  • capitale assicurato in caso di invalidità permanente dell’aderente, conseguente a malattia o infortunio, prima del raggiungimento dell’età di quiescenza.

Anticipazioni e riscatti:

Durante la vita del contratto l’aderente può chiedere:

  • l’anticipazione fino al 75% di quanto maturato, in caso di spese sanitarie di particolare gravità; dopo otto anni di iscrizione, l’aderente può chiedere un’anticipazione fino al 75% di quanto maturato, per particolari necessità (es. acquisto prima casa, spese di ristrutturazione della prima casa…) o fino al 30% per altre esigenze di carattere personale;
  • il riscatto della propria posizione individuale maturata, in caso di cessazione dell’attività lavorativa oppure a seguito di invalidità permanente oltre il 66%.

Le anticipazioni e i riscatti vengono erogati nelle percentuali massime e secondo le causali previste dalla normativa di settore.

Vantaggi fiscali:

Il Fondo Pensione consente di beneficiare di un trattamento fiscale favorevole sui contributi versati, sui rendimenti e sulle prestazioni grazie a:

    • deducibilità dei versamenti dal reddito complessivo, nei limiti previsti dalla legge;
    • riduzione dell’imposta sostitutiva sul risultato netto maturato;
    • riduzione della ritenuta a titolo di imposta sulle prestazioni pensionistiche erogate.

Recensioni (0)

Scrivi la prima recensione di “Fondo pensione aperto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Reviews

Non ci sono ancora recensioni.

Altre offerte

Non ci sono più offerte per questo prodotto!

Politiche del negozio

Domande

Domande di carattere generale

Non ci sono ancora domande.

Menu